Recensioni film in sala

Ti trovi qui:HomeCinema e dintorniIn salaRecensioni film in sala - LinkinMovies.it

Corpo e anima - Recensione

Trionfatore assoluto all'ultima Berlinale, Corpo e anima della regista ungherese Ildikò Enyedi è un duro e poetico racconto della sofferenza corporea contrapposta alla libertà del sogno e della difficoltà a superare il disagio fisico con la proiezione onirica

The Foolish Bird (Ben Niao) - Recensione

Premiato alla Berlinale nella sezione Generation, The Foolish Bird dei registi Huang Ji e Ryuji Otsuka è il ritratto cupo e disperato di una generazione dispersa nella vacuità dove non c'è spazio per le emozioni e per il sentimento
  • Pubblicato in Asia

Berlino 2017: piccoli ricordi di un grande festival

Primo anno di LinkinMovies.it al Festival di Berlino e prime riflessioni a freddo su ciò che è stata l'esperienza. In questo breve bilancio non vogliamo raccontarvi la proposta cinematografica, bensì l'atmosfera e lo spirito assaporato dal nostro inviato
  • Pubblicato in Extra

Beuys - Recensione (Festival di Berlino 2017)

Nuovo lavoro documentaristico per il regista tedesco Andres Veiel. Il focus della sua analisi questa volta è Joseph Beuys e la forza sconquassante e dirompente della sua arte e delle sue idee. Sullo schermo si assiste a ciò che ha creato l'artista, ma il cinema dov'è?

Colo - Recensione (Festival di Berlino 2017)

Primo film portoghese inserito nella Competition della Berlinale 2017, Colo racconta un pezzo di mondo in una chiave di lettura potenzialmente interessante, se non fosse per lo sfinimento visivo a cui è condotto lo spettatore a causa di scene uguali tra loro nella fattura e nel senso

The Bar (El Bar) - Recensione (Festival di Berlino 2017)

La nuova pellicola del 'pazzo' e pulp Alex de la Iglesia, re di un cinema personalissimo, presentata nel Fuori concorso della Berlinale 2017, è un girone infernale senza fine. In mezzo i più brutti aspetti e risvolti degli uomini e la suspense di un regista che, nonostante il suo barocchismo, crea un'opera compatta e coerente a cavallo tra i generi

Return to Montauk - Recensione (Festival di Berlino 2017)

Uno dei ritorni eccellenti alla Berlinale 2017: Volker Schlondorff, con il terzo film tedesco in competizione, una storia d'amore tra passato e presente, compromessa dai ricordi e da ciò che il tempo non può più recuperare, all'interno di un modo di fare cinema ormai non più consueto

The Midwife (Sage femme) - Recensione (Festival di Berlino 2017)

Nuova pellicola per lo studioso dell'universo femminile Martin Provost. The Midwife, in concorso al Festival di Berlino 2017, è la storia di due donne desiderose di cambiamenti radicali, descritti in un impianto stilistico che si affida esclusivamente alla bravura delle due attrici protagoniste
Sottoscrivi questo feed RSS

Questo sito utilizza cookie per il suo funzionamento. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. Se vuoi avere maggiori informazioni, leggi la Cookies policy.